Ingredienti:
  • 5-6 CIPOLLE DI TROPEA
  • 4 CUCCHIAI DI FARINA
  • 1/2 BICCHIERE DI ACQUA
  • 5-6 CUCCHIAI DI OLIO DI OLIVA
  • SALE E PEPE Q.B
Versare l’olio in una padella antiaderente di buona qualità (è importantissimo che non attacchi). Aggiungere le cipolle pulite e tagliata grossolanamente, aggiustare di sale e pepe, mescolare, coprire con un coperchio ed abbassare la fiamma, mescolando di tanto in tanto. Lasciare cuocere fino a che le cipolle saranno belle morbide (circa 20 minuti), poi spegnere la fiamma e lasciare intiepidire. Versare in un contenitore capiente la farina con un pizzico di sale (assaggiate prima le cipolle per assicurarvi la giusta sapidità), poi l’acqua un po alla volta per non formare grumi, mescolando bene. Deve risultare una pastella densa e liscia. Versare nella pastella le cipolle, mescolare bene, poi trasferire il composto nella stessa padella dove avrete cotto le cipolle, precedentemente scaldata. Livellare bene la frittata, coprire con un coperchio, e lasciare cuocere a fuoco dolce per circa 30 minuti, o comunque fino a che la base sarà ben dorata. A questo punto girare la frittata e cuocere per almeno altri quindici minuti, o comunque fino a doratura. N.B. questa è una frittata buona calda, ma fredda è la fine del mondo !!! Potete fare questa frittata anche con altri tipi di cipolle, ma il sapore non sarà eccellente come con le cipolle di Tropea.